Acronis dopo clonazione macchina virtuale.

postato in: Acronis, VMware | 0

Mi è capitato di clonare una macchina virtuale su VMWARE ESXi con Acronis installto.

Dopo aver fatto tutto a dovere sulla macchina virtuale, cambio nome, cambio SID, cambio ip, cambio licenza…ecc.ecc….. mi sono ritrovato a dover ricollegare la macchina al servizio di gestione Acronis.

Quì si è presentato il problema in quanto mi dice che la macchina è già collegata.

Il punto è che l’ UUID, ovvero l’indentificatore unico che VMware assegna alle virtual machine  è lo stesso per entrambe le macchine.

La soluzione alla problematica sta nel cambiare l’ID unico con cui le macchine si presentano all’AMS, l’equivalente del SID nei domini, e la procedura per i sistemi operativi Windows è la seguente:

  1. fermare il servizio Acronis Managed Machine Service sulla macchina clonata;
  2. cancellare il contenuto della cartella  C:Documents and SettingsAll UsersApplication DataAcronisBackupAndRecoveryMMSInstances sui sistemi pre Vista e  C:ProgramDataAcronisBackupAndRecoveryMMSInstances su quelli successivi;
  3. cambiare la chiave di registro  HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREAcronisBackupAndRecoverySettingsMachineManagerASNCurrentMachineID
    ( HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREWow6432NodeAcronisBackupAndRecoverySettingsMachineManagerper i 64 bit )
  4. rifar partire il servizio Acronis Managed Machine Service sulla macchina clonata;
  5. inserire la macchina clonata nel server di gestione Acronis.

Ecco in vece la procedura da applicare nei sistemi Linux:

  1. fermare il servizio Acronis Managed Machine Service         /etc/init.d/acronis_mms stop
  2. cambiare l’ID modificando il valore del MMSCurrentMachineID nel file /etc/Acronis/BackupAndRecovery.config
  3. cannellare il contenuto della cartella instance         rm -f /var/lib/Acronis/BackupAndRecovery/MMS/Instances/*
  4. riaviare il servizio Acronis Managed Machine Service       /etc/init.d/acronis_mms start

 

Lascia un commento