DansGuardian e Blacklist

postato in: Linux, Sicurezza, Web | 0

DansGuardian è un software per filtraggio dei contenuti sul web conosciuto anche con il nome di content filter nato per operare come servizio accessorio del proxy Squid ma pui adattato all’uso autonomo o accorpato ad altri prodotti proxy.
Il filtraggio è attuato usando molti metodi, quali l’analisi dell’URL e del dominio, del contenuto testuale, delle immagini, del contenuto MIME, dell’estensione del file. La caratteristica di DansGuardian è la sua alta configurabilità che lo rende molto versatile.
Uno dei fondatori di questo progetto è Daniel Barron l’attuale direttore tecnico della SmoothWall Ltd. che nei suoi prodotti integra il plugin di dansguardian.
La bontatà del funzionamento di DansGuardian è legato unicamente alla blacklist sulla quale lo si fa lavorare.
Tra le migliori e più consigliate c’è sicuramente quella messa a disposizione dal sito urlblacklist.com e scaricabile a questo indirizzo http://urlblacklist.com/?sec=download e ad oggi pesa circa 20 MB e conta 3363691 possibili termini, url e ip bloccati.
La blacklist è estremamente completa anche di termini in italiano e non ho mai sentito la necessità di inserire nuovi url parole, al più ho modificato i pesi assegnati alle parole.
L’unico problema è che l’utilizzo di questa blacklist è grauito solo in prova, quindi l’aggiornamento periodico della blacklist è a pagamento. A dir la verità non ho sentito l’esigenza di aggiornare le blacklist ma qualora lo si voglia fare, rispettando i termini di licenza vi consiglio di integrare questa con la blacklist fornita da Shalla che invece è gratuita.

Lascia un commento