Comando GREP: cercare file per contenuto

postato in: Linux, Script, Tool | 0

In linux può essere utile ricercare dei file in base al loro contenuto; l’utilizzo del comando grep è ottimo a questo scopo e permette tramite le sue molte opzioni di essere un comando potentissimo.

GREP viene conosciuto anche con il nome di general regular expression print ( di cui grep è l’acronismo ) ed è tipico dei sistemi Linux e Unix .

La sintassi classica del comando grep è questa:

grep [opzione] [-e] modello1 [-e modello2 …] [--] [file1 [file2 …] ]

I campi facoltativi file indicano i file su cui effettuare la ricerca, e se questi non vengono specificati la ricerca viene effettuata sui dati letti dallo standard input.

I parametri modello specificano il criterio di ricerca, ed il comportamento predefinito prevede che si tratti di espressioni regolari. Una linea trova corrispondenza se soddisfa almeno uno dei modelli.

Il doppio trattino -- (facoltativo) indica che i parametri successivi non sono da considerarsi opzioni.

Tra le opzioni principali vi sono:

-i  :  Ignora le differenze tra lettere maiuscole e minuscole.

-n  :  Precede ogni linea dei risultati con il numero di linea all’interno del file (partendo da 1).

-l  :  Indica solo i nomi dei file in cui è stata trovata almeno una corrispondenza (ciascun file è elencato una sola volta, indipendentemente dal numero di corrispondenze in esso trovate).

-v  :  Nega i modelli specificati, producendo un elenco delle linee che non soddisfano alcun modello.

-E  :  I modelli sono espressioni regolari estese invece che espressioni regolari di base.

-F  :  I modelli sono stringhe che vanno ricercate in maniera letterale.

-c  :  Produce per ciascun file solo il conteggio del numero di linee che corrispondono.

Lascia un commento