Installare Windows Server 2012 o 2008 da supporto ROK su un sistema ESX

VMWare tra tutte le cose che fa, virtualizza anche i bios, ma dei software non gradiscono questa operazione (tipo ad esempio il CD di installazione di HP  e Fujitsu nell’edizione ROK) e dopo aver effettuato un controllo sull’hardware mostrano l’inquietante messaggio di errore che recita più o meno così:

” this installer is designed to load only in virtual environments supported by Fujitsu … “

Per ovviare a questo problema è possibile andare ad apportare una piccola modifica alla macchina virtuale che si è creata prima di andare ad installare il sistema operativo in questione.
La modifica può essere fatta utilizzando diversi modi, ma sempre andando a modificare il file di configurazione della macchina .vmx.

  • Impostazione del record  SMBIOS.addHostVendor  : impostiamo alla fine del file il record

SMBIOS.addHostVendor = “TRUE” .

  • Impostazione dei record   SMBIOS.reflectHost e SMBIOS.noOEMstrings : impostando entrambi i record alla fine del file con il valore “TRUE”

SMBIOS.reflectHost = “TRUE”

SMBIOS.noOEMstrings = “TRUE”

Attenzione però,  queste impostazioni non causeranno l’attivazione automatica di Windows, ma hanno solo la funzione di permettere l’installazione stessa, l’attivazione deve seguire in una fase separata utilizzando la chiave del prodotto fornito.

Lascia un commento