Wifi gratis negli hotel: ormai tutti lo offrono ma con che qualità?

postato in: Varie | 0

connessione wifi gratis negli hotel italiani ma con molti problemi e incompetenze tecniche e burocratiche.Ormai anche in Italia, anche se con molto ritardo rispetto a molti altri paesi stranieri, si possono trovare wifi gratis negli hotel a disposizione dei propri ospiti.

Le statistiche sulla disponibilità di wifi gratis negli hotel son molto discordanti.

Nel 2014 Repubblica, grazie a una ricerca di HRS in qualità di azienda leader nelle prenotazioni alberghiere, dichiarava che l’Italia era tra gli ultimi posti in Europa e il wifi gratis negli hotel era disponibile nel 58.5% (in crescita rispetto al 53% dell’anno precedente) del totale degli alberghi italiani.

Di contro, nello stesso periodo, l’Associazione Italiana Confindustria Alberghi dichiarava, tramite una ricerca dell’azienda Kayak.it, che l’italia si posizionava tra i primi posti  per l’offerta di wifi gratis negli hotel in quanto presente nel 90% degli hotel italiani.

Non vogliamo discutere sulla percentuale. Se qualcuno cerca un hotel per un viaggio di lavoro e ha necessità di una connessione che esuli dal tethering con il cellulare o da una sim avrà una scelta limitata ma un hotel riuscirà a trovarlo.

Il problema si ha invece quando il servizio offerto, pur essendoci, non è minimamente utilizzabile o presenta diversi problemi.

Wifi gratis negli hotel: ecco i problemi

Facendo una semplice ricerca in Google, “problemi wifi italia site:www.tripadvisor.it” si scoprono decine di pagine di risultati, questo testimonia come il problema di aver a disposizione una connettività funzionante sia sentito. Ma quali sono i problemi che più affliggono?

Leggendo le recensioni sembra che i problemi siano:

  • zone “d’ombra” che creano portano camere ad essere coperta da un segnale debolissimo o assente;
  • wifi solo nelle aree comuni non precedentemente dichiarato;
  • velocità molto bassa.

Molto speso chi gestisce una struttura, soprattutto in un periodo di crisi non semplice, cerca di fornire dei servizi spendendo il meno possibile.

Questo porta a poter trovare alberghi che utilizzano access point molto scadenti, connettività con bande ridotte al minimo e politiche di sicurezza e riservatezza assenti fornendo un disservizio a un’ospite che magari ha scelto proprio quella struttura per la presenza di una connessione wifi.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento